Linee Guida Comportamentali

Il giorno 6 dicembre 2012, giorno del primo convegno ANACNA dedicato alla formazione dei Rappresentanti locali, sono state presentate le "LINEE GUIDA COMPORTAMENTALI PER OPERATORI ATS A SEGUITO DI EVENTO", sviluppate dalla Segreteria Nazionale in collaborazione con la Commissione Giuridica e la supervisione dell'Avvocato Cesare Cicorella.

ANACNA è consapevole che da un punto di vista prettamente operativo, tutti gli operatori ATS sono a conoscenza delle procedure interne, previste dai provider, per la segnalazione di un evento. Le stesse sono state infatti ampliamente divulgate e pubblicizzate dai fornitori del servizio. In caso di evento che possa portare ad un'inchiesta giudiziara però la conoscenza delle corrette procedure da seguire per le segnalazioni potrebbe venire a mancare o non essere esaustiva.

Per questo motivo, il CDN ANACNA, visti gli accadimenti degli ultimi anni che hanno coinvolto il personale ATS in inchieste giudiziarie, ha inteso presentare delle linee guida comportamentali "ad hoc", intese come possibile ausilio agli associati qualora fossero coinvolti in un evento grave (incident-accident) durante lo svolgimento dell’attività professionale.

Durante il convegno, sono stati accolti alcuni suggerimenti da parte dei rappresentanti locali. Quanto oggi pubblicato è il risultato di un lavoro di squadra che rafforza l'organizzazione centrale e territoriale di ANACNA.

In conclusione, il CDN precisa che le linee guida non sono mai da considerarsi esaustive o sostitutive di un’assistenza professionale specifica, e che rimane essenziale il contatto preliminare con un avvocato (penalista) di fiducia che possa garantire la migliore assistenza.