Stati Generali - 3 marzo 2011

L’espressione “Stati Generali”, lungi dall’essere un neologismo, nasce per la prima volta nel 1302, quando Filippo il Bello convocò i primi "stati generali" per chiedere alle forze sociali un ragionamento sulla distinzione tra potere spirituale e temporale, anche se, i più conosciuti sono stati quelli del periodo della Rivoluzione francese del 1789.

ANACNA con la convocazione degli Stati Generali, il 3 marzo 2011, si è prefissata attraverso i rappresentanti delle sezioni locali di condividere modalità e contenuti delle attività e di tutte le iniziative avviate nell’arco del mandato, predisponendosi ad accogliere le indicazioni, i suggerimenti, ma anche la disponibilità di intenderanno fornire un contributo diretto alla crescita del proprio contesto professionale.

I 50 anni di storia IFATCA, oggi alla soglia delle quasi 150 Member Associations, sulla scia dei 50 anni compiuti dall’ANACNA nel 2009, testimoniano in modo eloquente l’importanza del ruolo professionale svolto in ambito nazionale/internazionale dalle due organizzazioni. Forti entrambi di un indiscusso primato che è anche di rappresentatività, riteniamo che molto ancora possano dare al fine di promuovere e sostenere il conseguimento di elevati standard di conoscenza ed efficienza professionale.

In un mondo aeronautico caratterizzato da fortissime accelerazioni in ambito tecnologico e, attraverso i nuovi assetti regolamentari comunitari, ormai avviato verso la globalizzazione dell’ATM, ma ancora alle prese con l’inadeguatezza e l’arretratezza di impianti giuridici nazionali, l’ANACNA, con il suo patrimonio d’idee ed iniziative, ha dunque ancora un compito importante da onorare.